XVII DOMENICA anno C

Così scrive nei Consigli per la Preghiera l’’abate Matta el Meskin, padre spirituale del monastero di S.Macario a Scete, in Egitto:

“Ricordati che un solo cristiano che prega con fervore, nella sua camera, nel segreto, può, mediante la sua unione a Cristo, procurare la salvezza di migliaia di persone”.

«È questa la potenza della preghiera. Perché attraverso l’intercessione, la preghiera a Dio per la salvezza degli altri, si manifesta e si esprime il desiderio di salvezza che Dio nutre sempre verso l’uomo peccatore… Con la voce della sua preghiera, Abramo sta dando voce al desiderio di Dio, che non è quello di distruggere, ma di salvare Sodoma, di dare vita al peccatore convertito».

Benedetto XVI

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando su questo sito Web, accetti il nostro utilizzo dei cookie.